Inchieste pubblicate

“Sempre più spesso mi sento dire 'Io in questa casa non ci voglio stare più'”. Giancarlo Avena, ha compiuto 80 anni da poco, è vedovo da un anno, ma suo figlio di 30 anni, autistico grave, vive ancora con lui. Avena vive una situazione comune ad altre 89mila persone in Italia, genitori anziani per i quali prendersi cura di un figlio disabile è un lavoro a tempo pieno sempre più insostenibile.
1 anno 19 settimane fa
di Elvira Zaccari Parlare di abolizione del carcere oggi è possibile?
1 anno 20 settimane fa
Quando si tratta di difendere i diritti delle minoranze, l'unione fa la forza. Ma nel mondo delle persone sorde, invece, un dibattito storico rallenta da decenni l'iter di una legge sul riconoscimento ufficiale della Lis, la lingua dei segni italiana. Uno strumento di comunicazione sostenuto anche dalla Convenzione Onu sul diritto alle persone con disabilità, ma che in Italia non trova il favore di una parte dei non udenti.
1 anno 23 settimane fa
Quattro ore di assistenza domiciliare alla settimana, per alzarsi dal letto, lavarsi, mangiare, uscire di casa. Un’ora al giorno per quattro giorni: tanto ha concesso il Comune di Ladispoli a Giuseppe Franchina, malato di distrofia muscolare. “Ho rifiutato e chiedendo che fossero donate a qualcun altro, ammesso che sia possibile, così che potesse avere una assistenza dignitosa, quella che io con quattro ore non avrei potuto avere”, racconta Giuseppe, che alla fine è stato costretto ad assumere privatamente un assistente.
1 anno 24 settimane fa
Napoli e Palermo sono due città ricche di cultura in ogni vicolo, ma anche depredate di possibilità, con quartieri dove la scuola è un lusso, un’istituzione da ignorare. Qui la dispersione scolastica, un fenomeno presente ovunque in Italia, raggiunge picchi particolarmente elevati. 
1 anno 29 settimane fa
Un romanzo di Michel Houellebecq si intitola “Le possibilità di un'isola”. A Cinisello Balsamo, un comune dell'hinterland milanese, Anffas Nordmilano ha provato invece a immaginare le possibilità di un 'arcipelago'.
1 anno 30 settimane fa
Di Elvira Zaccari e Filippo Poltronieri    “Tu non sai la violenza che la società ha fatto su di me. Io ho solo provato, con le possibilità offerte dalla scienza, a realizzare il mio desiderio di diventare madre, eppure mi sono sentita costantemente sotto giudizio”.
1 anno 30 settimane fa
Hussein è bengalese e vive in Italia da più di sei anni. Quando qualche mese fa il suo permesso di soggiorno è scaduto, la questura di Roma ha sospeso il rinnovo. Motivazione: mancanza di iscrizione anagrafica. Come Hussein centinaia di migranti economici che da tempo lavorano nel nostro Paese non possono iscriversi all’anagrafe del Comune perché non hanno un contratto di affitto oppure perché abitano in case sovraffollate o occupate.
1 anno 32 settimane fa
Sulla carta, in osservanza a una direttiva Ue, la legge tutela i migranti sfruttati e impiegati irregolarmente, che avrebbero tra l’altro la possibilità di denunciare il datore di lavoro. Ma negli ultimi tre anni le denunce sono state 25, a fronte di una stima di 100mila lavoratori a rischio sfruttamento. Le lotta dei lavoratori migranti all’ex canapificio di Caserta e le interviste ai responsabili di Flai-Cgil e di Asgi.
1 anno 34 settimane fa
Aspettare anni o pagare fino 2500 euro per un visto. È quello che succede all'ambasciata italiana di Nairobi secondo l'Arci: i profughi somali che vogliono raggiungere i propri familiari in Italia sarebbero vittime di estorsioni. L'alternativa? Il mare.
1 anno 39 settimane fa

Fai Notizia è il format di inchieste distribuite di Radio Radicale

Team: Simone Sapienza, Daniela Sala,
Lorenzo Ascione
 
Sito web: Mihai Romanciuc
 
Vuoi collaborare? Scrivi a internet@radioradicale.it

feedback