La cura proibita Daniela Sala

Cannabis, perché solo in poche farmacie? Manca la cultura

“Le farmacie sono pronte ad assicurare la disponibilità delle preparazioni con cannabis sulla base delle forniture che arriveranno dallo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze. Apprezziamo questa iniziativa che agevola l’accesso alle cure palliative a diverse categorie di malati gravi, proseguendo in un percorso nel quale sono fortemente impegnate anche le farmacie”.

Commenta così la presidente di FederfarmaAnnarosa Racca, la firma da parte dei ministri della Salute e della Difesa, del protocollo di intesa che affida allo Stabilimento Chimico Farmaceutico la coltivazione della cannabis a fini terapeutici.

E il perché le farmacie che vendono cannabis in Italia siano solo un centinaio a Fai Notizia risponde così: “C’è poca domanda: manca ancora la cultura, l’informazione”.

 

Fai Notizia è il format di inchieste distribuite di Radio Radicale

Team: Simone Sapienza, Daniela Sala,
Lorenzo Ascione
 
Sito web: Mihai Romanciuc
 
Vuoi collaborare? Scrivi a internet@radioradicale.it

feedback