Le città invivibili Natascia Cirimele

La soluzione al degrado? L'impegno dei cittadini. Parola dell'urbanista Sotgia

Antonello Sotgia è architetto e urbanista, da anni attento osservatore critico delle politiche urbanistiche della città di Roma.
“Con il piano Veltroni del 2008 - dice commentando il rapporto tra la speculazione edilizia e il cambiamento dei quartieri a Roma - è stata la fine della città pubblica: si è inaugurata la rendita a tutti i costi”.
Sotgia è critico anche sulle recenti ordinanze anti-alcool o anti- degrado, come sono state spesso definite, perché, afferma, “non si può pensare che il proibizionismo sia la risposta. L’esperienza di quartieri come San Lorenzo dimostra che non c’è degrado quando i cittadini sono in grado di progettare il loro stare insieme”.
 
(riprese e montaggio di Daniela Sala)
 

Fai Notizia è il format di inchieste distribuite di Radio Radicale

Team: Simone Sapienza, Daniela Sala,
Lorenzo Ascione
 
Sito web: Mihai Romanciuc
 
Vuoi collaborare? Scrivi a internet@radioradicale.it

feedback