Lo stato di crisi dei trasporti pubblici locali Alberto Caravelli

Sud-Italia, soppressi i treni notturni

Sud-Italia, soppressi i treni notturni

La crisi dei trasporti pubblici locali è diventata quotidiana al meridione. Trenitalia ha infatti deciso di cancellare i treni Eurostar e Intercity dal Sud verso il Nord-Italia nelle fasce notturne. Le frecce, che di solito arrivano anche in ritardo alle stazioni del Sud, arriveranno sempre con meno frequenza. Occupandosi esclusivamente dell'alta velocità Torino-Lione, le Ferrovie dello Stato hanno abbassato la propria attenzione al Sud-Italia. Continuano ancora i tagli delle Ferrovie, che, così facendo, rischiano di far perdere il lavoro a milioni di persone. L'Abruzzo è stata una delle prime regioni a risentire di questi tagli. I prezzi dei biglietti aumentano, e le corse delle frecce vengono tagliate. Il Sud si chiede cosa abbia fatto di male per assistere a tutto questo.

Fai Notizia è il format di inchieste distribuite di Radio Radicale

Team: Simone Sapienza, Daniela Sala,
Lorenzo Ascione
 
Sito web: Mihai Romanciuc
 
Vuoi collaborare? Scrivi a internet@radioradicale.it

feedback